PERSONALIZZAZIONI
Le nostre soluzioni personalizzate sono adattabili ed implementabili autonomamente a seconda delle esigenze del cliente, con il reperimento delle loro componenti all’interno di una filiera controllata nel territorio italiano nel rispetto del Made in Italy.

Cliente

Azienda tecnologica italiana leader mondiale nel mercato HVAC/R

OGGETTIVAZIONE ED EFFICIENZA DELLA FASE DI AVVITATURA SCHEDA ELETTRONICA

Un nostro cliente, azienda tecnologica italiana leader mondiale nel mercato HVAC/R, ci ha chiesto una consulenza per risolvere un problema del processo di avvitatura su una scheda elettronica.

Le criticità principali:

● numero elevato di viti da fissare a distanze molto ravvicinate, 
● tutte le viti sono dello stesso diametro ma di lunghezza diversa (quindi qualsiasi vite poteva       essere fissata in qualunque posizione),
● vicinanza tra le viti, in alcuni casi anche pochi millimetri,
● impossibilità di garantire una precisa sequenza di avvitatura (requisito richiesto dal Cliente).  

Come è stato risolto

Utilizzo un braccio di reazione ortogonale mod. BRF speciale con tre encoder, in grado di rilevare la posizione dell’avvitatore, e quindi della vite, negli assi X, Y e Z.
Gli encoder comunicano la posizione al dispositivo Posix, il quale è connesso con l’unità di controllo dell’utensile. In questo modo l’utensile viene abilitato solo quando si trova in posizione corretta, seguendo la sequenza pre-impostata. L’applicazione è stata installata da un nostro rivenditore specializzato.  

I vantaggi

In conclusione, è stato adottato in applicazione dei principi della Lean Production, un sistema Poka-yoke con i seguenti vantaggi:

● Oggettivazione del processo per garantire:

     - avvitatura della vite corretta nella posizione prevista,

     - rispetto della sequenza/ciclo di avvitatura,

     - avvitatura di tutte le viti,

     - corretto serraggio di ogni singola vite con la strategia di avvitatura adeguata.

● Qualità del prodotto garantita.

● Aumento dell’efficienza del processo con conseguente riduzione degli sprechi di tempo e dei costi di manodopera (azzeramento scarti).

● Miglioramento dell’ergonomia cognitiva dell’operatore.

Obiettivo

✓ Avvitatura di un componente critico attraverso un processo controllato ed efficiente a garanzia di un prodotto di alta qualità.

✓ Integrazione nel processo dei principi di ergonomia cognitiva,

Riduzione dello scarto di produzione, dei tempi di attesa operatore e conseguente riduzione del costo manodopera.

✓ Assicurazione di qualità totale, del processo e del prodotto finale.

I nostri partners